Drenaggio- Piergiorgio Forti

80 Seiten
bookCoverFor

Zusammenfassung

Trattasi di un dialogo fra un vecchio sindacalista e un giovane che si appresta alla vita attraverso il lavoro.
Il ragazzo non capisce la quantità di lavoro che, sotto forma di tassazione,deve dedicare a quelli che per lui sono orpelli a godimento futuribile.
La trama verte tutta su come il sistema o potere costituito riesce attraverso a meccanismi più o meno oscuri ed occultati a drenare risorse da quello che è l’unico generatore di ricchezza vera: IL LAVORO.
L’attempato sindacalista spiega che i canali con i quali si sfrutta il prodotto della fatica del giovane sono diversi ed alcuni ben nascosti.
Si passa dalla trattenuta per la previdenza, dove vige il tentativo di porre tutti i costi a carico del lavoro, agli interessi, tutti, di ogni ordine e grado che inflazionando la moneta , conseguentemente svalutano il prodotto del lavoro.
La tecnologia, che da almeno un terzo di secolo,anziché essere usata per ridurre la fatica con la riduzione del tempo di lavoro finisce per lo più in profitti per pochi.
Infine il debito. Su questo capitolo si impronta gran parte del testo dove viene dimostrato che debito, interessi e mercati, altro non sono che una sofisticata macchina per drenare risorse e dal lavoro, e dal piccolo risparmio, verso i grandi capitali finanziari.
Il tutto viene correlato e supportato da dati e cifre di estrazione certa e verificabile.
Autor*innen:
Format:
E-Book
Seiten E-Book:
80
Sprache:
Italienisch
Erscheinungsdatum:
19.12.2019
Verlag E-Book:
Piergiorgio Forti
ISBN E-Book:
9788835348153

© Piergiorgio Forti (E-Book)