“Cristina” è l’emblema delle eroine imperfette della candidata al premio Nobel per la letteratura Matilde Serao, riflesso della sua vita tormentata e piena di contraddizioni: contesa tra l’odio e l’amore, tra la ricerca della libertà e il rischio degli arresti domiciliari, divisa tra il padre anziano e un uomo per cui lei non prova nulla. Una continua lotta verso un orizzonte di felicità che si allontana sempre di più, sospinta da un mare cinico e beffardo come può esserlo il destino. Impossibile non identificarsi, almeno in parte, nel ritratto di essere umano messo di fronte alle avversità e magnificmente dipinto in questo romanzo.
Mehr zeigen